Most Popular

What Is Better, Placing Mascara or Having Lash Extension?
Picking eyelash extensions can give you an extensive selection of benefits, some of you might not have actually assumed of ... ...







AFRICA/KENYA - “Proclamiamo che il Signore è risorto: non lasciamoci intimorire dalle notizie di violenze efferate”

Rated: , 0 Comments
Total hits: 0
Posted on: 05/11/19
Nairobi - “Omicidi, corruzione dilagante, aborti. Sono tra le notizie che regolarmente vengono riportato dai media locali. Sono azioni atroci del maligno” ha denunciato Sua Ecc. Mons. Anthony Muheria, Arcivescovo di Nyeri, in Kenya, nel suo messaggio pasquale. “Questi ultimi giorni, in particolare, le notizie su così tanti omicidi crudeli tra coppie, fratelli e persino amici, ha suscitato grande dolore. Possiamo definire bestiali gli atti più crudeli, dove l'uomo ha perso la sua umanità ed è diventato peggiore di un animale”.
La violenza contro le donne in Kenya è diventato un così grave problema che a febbraio un gruppo di attivisti ha consegnato una petizione al Presidente Uhuru Kenyatta, chiedendo che essa venga definita un “disastro nazionale”. Uno degli omicidi più efferati che ha scosso il Paese è quello di una studentessa del sesto anno di medicina, che stava facendo praticantato presso il Moi Teaching and Referral Hospital di Eldoret, uccisa il 9 aprile, nei pressi della struttura ospedaliera a colpi d’ascia da un uomo di 28 anni.
Un’altra piaga sociale denunciata dall’Arcivescovo è la corruzione di politici e funzionari pubblici e il dilagare del gioco d’azzardo. "Siamo noi che facciamo affari con le scommesse e il gioco d'azzardo, nutrendo il mostro dell'avidità, che porta al furto e alla miseria” ha ammonito.
Secondo un sondaggio del 2017 il Kenya ha il più alto numero di giovani nell’Africa subsahariana, tra i 17 e i 35 anni, che giocano d’azzardo regolarmente. Mons. Muheria ha concluso esortando i cristiani a proclamare coraggiosamente il Signore risorto, dimostrando che possono vivere ogni aspetto della loro fede attraverso le buone azioni e il pentimento, ed ha auspicato che i criminali siano aiutati a correggere la propria vita.



>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Login


Username:
Password:

forgotten password?